Piante ornamentali

8 diversi tipi di Milkweed (foto)

I fiori sono di solito scelti per i giardini in base al colore, alla facilità di cura o a un’altra caratteristica fisica. Le piante da latte (Asclepias spp.) sono in qualche modo speciali a questo proposito, perché sono l’unica pianta che i bruchi di monarca – che si trasformano nella minacciata farfalla monarca – possono mangiare. Se non c’è il milkweed, non ci sarà nessuna monarca. Molte delle piante di milkweed piantate ora sono destinate ai giardini delle farfalle e degli impollinatori.

Questo non vuol dire che non vale la pena piantare le alghe se non si è interessati a fornire cibo ai bruchi. Le piante hanno splendidi sprays di fiori profumati in colori che vanno dal bianco al rosso al viola, e anche alcuni in beige e verde. Sono così facili da coltivare che per molto tempo sono state considerate fastidiose erbacce invece di fiori desiderabili. Le alghe sono perenni e si trovano in gran parte del Nord America.

Sappiate che la linfa di alcune varietà è irritante per la pelle, quindi avrete bisogno di guanti quando decapitate la pianta in estate e la potate in autunno. Tagliare i fiori appassiti tagliando lo stelo sopra la parte superiore delle foglie; potare tagliando gli steli a circa 15 cm da terra dopo che i baccelli sono maturati.

In generale, piantate le alghe in pieno sole e mettetele in zone non troppo ventose, in modo che i semi non si diffondano in tutto il giardino e che in primavera non si creino nuove alghe.

Alghe da latte da piantare in generale

Alcune alghe crescono molto bene indipendentemente dal luogo in cui vengono piantate nelle zone 3-9 dell’USDA.

1. Erba farfalla (A. tuberosa)

Butterfly-weed

I fiori dai colori brillanti tappezzano la superficie dell’erba farfalla. Molte cultivar hanno fiori gialli, mentre alcune hanno fiori arancioni o rossi. I grappoli di fiori hanno la sommità piatta. Questa è una varietà corta che raggiunge solo 2 piedi di altezza. Ha bisogno di pieno sole e di un terreno ben drenante; è anche tollerante alla siccità. Può fiorire da maggio a settembre, quindi assicuratevi di cimare la pianta regolarmente per promuovere una maggiore fioritura.

2. A. syriaca (A. syriaca)

Common-milkweed

Gli alti steli di A. syriaca, che crescono principalmente fino a un metro e mezzo, ma occasionalmente fino a due metri e mezzo, contrastano con la più corta erba delle farfalle. Palline di piccoli fiori rosa-viola appaiono solo in estate. Questa varietà ha bisogno di molta luce solare; non metterla vicino a zone che ricevono ombra. Ha anche bisogno di un terreno più umido.

3. Lattughino vistoso (A. speciosa)

Showy-milkweed

Questa è una buona scelta per la metà occidentale del Nord America. I grappoli di fiori a forma di palla, a forma di stella, di solito arrossiscono o sono rosa rosati e sbocciano in estate. Questa è un’altra pianta che ama il sole e ha bisogno di acqua. E’ piuttosto corta, con piante che crescono fino a circa 3 o 4 piedi, con alcune che raggiungono i 2 metri di altezza.

4. A. incarnata (A. incarnata)

Erba miliare delle paludi

Questa è una varietà più tollerante all’ombra che ha bisogno di molta umidità, con un terreno solitamente umido. Stretti grappoli di fiori di colore da chiaro a rosa caldo sbocciano dall’inizio dell’estate a metà autunno. La fragranza dei fiori a volte ricorda la vaniglia. La pianta può crescere fino a un metro e mezzo.

Le graminacee autoctone

Se volete davvero delle piante a bassa manutenzione e adatte alle monarca, cercate delle varietà native della vostra regione. Queste varietà hanno le migliori possibilità di stare molto bene e di resistere a qualsiasi problema climatico della vostra regione. Ce ne sono troppe per essere discusse in un solo articolo – per esempio, il Texas ha circa 36 varietà autoctone e il Nebraska ne ha circa 17 – ma ce ne sono alcune che si distinguono.

5. A. texana (A. texana)

Texas-milkweed

Cresce nelle altezze più elevate del Texas occidentale e sud-occidentale, come la regione Trans-Pecos e l’Edwards Plateau. Questa è l’unica milkweed bianca che cresce nello stato. Ama le aree più umide come le rive dei fiumi, nonostante non abbia bisogno di molta acqua, quindi se il vostro giardino è vicino a un ruscello, questa potrebbe essere una grande varietà per voi. Ha bisogno di pieno sole e di un terreno ben drenante e leggermente acido.

6. California milkweed (A. californica)

Questa pianta viola è originaria della California centrale e meridionale e preferisce le zone più secche. Tollera la siccità e cresce solo fino a circa 3 piedi. Una caratteristica distintiva è la lanugine bianca che copre i suoi steli.

7. Arizona milkweed (A. angustifolia)

Un’altra varietà di milkweed a fiori bianchi, con un’occasionale sfumatura rosa chiaro. Cresce nelle montagne e nei boschi con più acqua in Arizona. Cresce fino a circa 3 piedi e ha bisogno di protezione dalla dura luce solare estiva.

Lattuga tropicale

8. A. curassavica (milkweed tropicale)

Tropical-milkweed

L’erba medica tropicale (A. curassavica) è una bella pianta con foglie sottili e fiori rossi e gialli brillanti. È molto facile da propagare e da curare, e si è naturalizzata in alcune regioni del Texas meridionale e della California occidentale. Le farfalle se ne nutrono, anzi ne sono molto attratte. Tuttavia, la pianta può ospitare un parassita chiamato Ophryocystis elektroscirrha. OE, come è conosciuto il parassita, può agganciarsi ai monarchi completamente cresciuti e trasferirsi alle piante che i monarchi visitano per nutrirsi. Poiché l’erba del latte tropicale non muore in inverno in queste aree più calde, il parassita non muore insieme alla pianta e i bruchi finiscono per ingerire molti di questi parassiti.

Se vuoi provare a coltivare il milkweed tropicale, è meglio metterlo in un contenitore lontano da altre piante che attirano le farfalle. Se avete già questa pianta che cresce nel vostro giardino, la Xerces Society consiglia di tagliarla a terra almeno due volte durante la primavera e l’estate e di rimuoverla alla fine dell’estate. Sostituiscila con una varietà più amichevole di milkweed.

Menu