Piante ornamentali

8 diversi tipi di plumbago (piombo)

Se volete essere sia entusiasti che confusi da una pianta da fiore, il plumbago, o leadwort, è la specie che fa per voi. Queste piante – in realtà due generi diversi che si confondono facilmente – hanno masse di bei fiori blu che tappezzano qualsiasi area in cui la pianta sta crescendo. Sono resistenti e generalmente facili da curare. Il vero problema sta nel nome e nella differenziazione tra i due generi.

Il plumbago che è anche conosciuto come piombaggine o plumbago resistente è Ceratostigma plumbaginoides, originario della Cina. Un altro plumbago è Plumbago spp., almeno una delle cui varietà è conosciuta come piombaggine del capo o plumbago del capo (Plumbago auriculata), che è originario del Sud Africa.

Poiché i due generi hanno nomi comuni simili, e uno di loro ha “plumbago” nel suo nome scientifico, troverete un mix di descrizioni. Alcuni diranno che P. auriculata è la piombaggine, altri diranno che C. plumbaginoides è la piombaggine, e altri ancora diranno che tutte le specie di plumbago sono varietà di Ceratostigma (che non lo sono; entrambe fanno parte della famiglia delle Plumbaginaceae, ma Ceratostigma e Plumbago sono due generi diversi, cioè divergono dopo il livello tassonomico di “Famiglia”).

Detto questo, se vuoi “plumbago” o “leadwort”, avrai bisogno del nome scientifico per trovare la pianta corretta.

1. C. plumbaginoides

C. plumbaginoides

Ricchi fiori blu sbocciano su tutto questo tipo di plumbago. I fiori hanno cinque petali che si arricciano un po’ alle estremità. Cresce bene nelle zone di resistenza 5-9 dell’USDA. Ama il pieno sole ma tollera il sole parziale; nei periodi più caldi è gradita l’ombra parziale pomeridiana. Il terreno deve essere ben drenante. Questa pianta può crescere fino a circa 1 metro di altezza e 1 metro e mezzo di larghezza tramite rizoma. Le foglie verdi diventano rosse e viola in autunno, e questo è un eccellente groundcover per piantare in aree che sono tra altri alberi e piante. Le zone più fredde richiedono una pacciamatura intorno alle radici.

2. P. auriculata (anche P. capensis)

P. auriculata

I fiori blu più chiari, che non hanno i bordi arricciati dei petali, distinguono il plumbago del capo. Si tratta di una pianta da clima caldo, che cresce nelle zone 8-11 (se vivete nella California meridionale, in particolare nella contea di San Diego, vedrete questo arbusto quasi ovunque, lungo i pendii e i bordi delle strade). Questo è un arbusto enorme che può crescere fino a 10 piedi di altezza e altrettanto di larghezza. Dategli pieno sole se possibile; il sole parziale va bene. I fiori hanno una leggera forma a tromba verso il centro e fioriscono quasi tutto l’anno. La pianta è resistente ai cervi e tollera terreni acidi, neutri e alcalini. E’ un’eccellente pianta da bordura e da muro o da pendio.

3. C. willmottanium

Ceratostigma-willmottianum

Conosciuto anche come plumbago cinese, questa pianta relativamente corta – cresce fino a 4 piedi di altezza e larghezza – cresce nelle zone 6-9. Come altri plumbago di entrambi i generi, questo ama il pieno sole, ma accetta il sole parziale, e ha bisogno di un terreno ben drenante. Il fiore blu ha petali con estremità abbastanza dritte, creando una forma quasi delicatamente triangolare, con angoli arrotondati.

4. P. indica (anche P. coccinea e P. rosea)

Plumbago-indica

Chiamato anche plumbago scarlatto, questo è uno storditore. I fiori scarlatti e di un rosso intenso danno pepe a questa pianta di plumbago, che in realtà preferisce l’ombra parziale. Cresce nelle zone 8-11 e fa bene lungo le regioni della Costa del Golfo e la Florida. Questa pianta è velenosa, quindi tenere i bambini e gli animali domestici lontano da essa. Può crescere fino a 3 piedi di larghezza e 2 di altezza.

5. P. europaea

P. europaea

Questa varietà di plumbago ha fiori di colore blu pallido o medio. La forma dei petali può variare da larga a piuttosto stretta. Questa varietà è originaria del Mediterraneo e del Medio Oriente, ma può crescere a nord fino all’Inghilterra. I fiori hanno una forma tubolare più pronunciata e la pianta ha bisogno di un terreno sabbioso, ben drenato e soleggiato.

6. P. pulchella

Steli con fiori tubolari a forma di stella distinguono questa varietà originaria del Messico centrale. Chiamati anche coda di iguana o cola de iguana, questi piccoli fiori crescono in modo alternato su un gambo sottile. I sepali, i baccelli dei semi e gli steli hanno piccole spine. I fiori sono di colore blu medio con una linea evidente che corre su ogni petalo dalla base alla fine.

7. C. griffithii

Chiamato anche plumbago birmano, piombo blu di Griffith e plumbago di Griffith, questa varietà è abbastanza facile da coltivare nei climi più caldi. Piccoli fiori blu che sembrano un po’ arruffati crescono lungo e alla fine degli steli; la pianta può crescere fino a circa 3 piedi di altezza in cinque anni. Le foglie rimangono verdi per la maggior parte dell’anno tranne che in autunno, quando possono diventare rosse. La pianta fiorisce da metà estate a fine autunno e ha bisogno di sole pieno o parziale.

8. C. minus

Ceratostigma-minus

Questa è una pianta interessante per ambienti abbastanza caldi (resistente fino alla zona 7). Piccoli grappoli di fiori blu crescono su steli che si alzano dal fogliame che non cresce molto in altezza. I petali dei fiori hanno le estremità dentellate, dando loro una sorta di forma di cuore. Questa è una pianta che tollera la siccità e non ha bisogno di molta acqua, e cresce fino a circa 2 metri di altezza. Sembra che piaccia ai colibrì. La pianta può tollerare dal pieno sole all’ombra parziale.

Menu