Piante ornamentali

Coltivare la petunia messicana nana

La petunia messicana nana è una piccola pianta perfetta per la copertura del terreno. È una pianta resistente che può essere coltivata nelle zone da 8 a 11. Con qualche accortezza per proteggerla in inverno, sopravviverà anche alla zona 7. In luoghi caldi con molto sole, fiorisce tutto l’anno.

Nelle zone con gelo, fiorisce nei mesi più caldi. Le foglie assomigliano un po’ all’erba e i fiori che sbocciano al centro della pianta sono bianchi, rosa e viola. Cresce fino a un’altezza compresa tra gli 8 e i 10 pollici.

Requisiti di luce e temperatura

Questa pianta prospera in pieno sole ma tollera anche l’ombra parziale. Quando i germogli di questa pianta iniziano a combattere tra loro per la luce, taglia quelli più vecchi e lascia crescere i nuovi germogli. Altrimenti, la pianta può avere le gambe. La temperatura non ha un limite massimo. Ama il sole e le temperature calde. In inverno, tollera temperature fino a 25 gradi F. In alcune zone più fredde, la pianta può diventare dormiente in inverno, ma torna al caldo in primavera. A temperature più fredde, le sue foglie possono assumere un aspetto rossastro.

Irrigazione

Anche se questa pianta è considerata tollerante alla siccità, in realtà preferisce l’umidità. Il suo amore per l’acqua è così profondo che può sopravvivere in aree che drenano male. È anche tollerante al sale. Preferisce le annaffiature regolari. Tollera la siccità, ma cresce meglio se viene annaffiata regolarmente. Non c’è bisogno di aspettare che il terreno si asciughi completamente tra un’annaffiatura e l’altra. È resistente ai funghi.

Terreno

Quando piantate la petunia nana messicana, aggiungete un po’ di terriccio nella miscela o del muschio di torba o del terriccio. Questo permetterà al terreno di trattenere l’acqua in modo che le radici possano accedervi. In primavera e in estate, concimate il terreno con un buon fertilizzante a lento rilascio. Preferiscono un terreno ben drenato, ma cresceranno anche in un terreno umido e paludoso. Possono essere piantati vicino a laghi, fiumi e all’oceano. Il terreno dovrebbe essere da neutro a leggermente acido per ottenere i migliori risultati, anche se tollerano i terreni alcalini.

Propagazione

Pianta queste piante nane a circa un metro l’una dall’altra per ottenere i migliori risultati. Sono molto resistenti sia alle malattie che ai parassiti, quindi hanno bisogno di poche cure, purché ricevano abbastanza acqua e sole. Queste piante crescono sia attraverso la diffusione di semi che attraverso rizomi sotterranei. Possono diventare invasive se vengono piantate in aree dove possono diffondersi e continuare a spargere i loro semi. In un’aiuola con pacciamatura, è meno probabile che invadano il resto dello spazio.

Invasivo

Se non vuoi che queste piante si diffondano, ci sono alcuni modi per evitare che diventino invasive. Tagliare i nuovi germogli può essere utile per controllare le dimensioni della pianta. Se vedi dei semi di questa pianta in giro, raccoglili e smaltiscili. Piantarli vicino a un divisorio di cemento o di mattoni nella vostra aiuola può aiutare a contenerli.

Menu