Piante ornamentali

Coltivare l’ibisco duro da seme (passo dopo passo)

In questo articolo, copriamo i semplici passi coinvolti nella coltivazione dell’ibisco dai semi. La semina dei semi di ibisco può essere iniziata da marzo a metà settembre. Se hai pazienza, puoi avere una varietà di bellissimi ibiscus in pochissimo tempo.

Vasi

Per iniziare i semi di ibisco avrete bisogno di piccoli vasi. Raccomandiamo 3 – 4 pollici di diametro. Usa vasi con fori di drenaggio in modo che il terreno non rimanga troppo bagnato per evitare il marciume delle radici.

Miscela di terriccio

Per una germinazione al 100%, inizia con una miscela di terriccio al 90% di torba di cocco e al 10% di compost organico. Questa miscela funziona benissimo per l’ibisco.

Pianta i semi

Dopo aver preparato la miscela di terriccio, riempi i tuoi vasi con il terriccio e pianta due semi per vaso. Pianta i semi a un quarto di pollice di profondità e a qualche centimetro di distanza.

Una volta che i semi sono piantati in ogni vaso, innaffia il terreno. I semi dovrebbero iniziare a germinare in 6-10 giorni.

Usare il vassoio per i trapianti come una serra

Conserva i vasi in un contenitore di plastica con il coperchio chiuso. Questo aiuterà i semi a germinare più velocemente. Il contenitore di plastica aiuta a mantenere l’umidità nel terreno per un periodo più lungo, crea un ambiente come una serra.

Requisiti di luce per la germinazione dei semi

Il contenitore chiuso dovrebbe essere tenuto lontano dal sole diretto. Tieni i vasi in un ambiente luminoso con luce indiretta.

Annaffiatura dei semi

E’ meglio mantenere il terreno sempre umido, ma non troppo bagnato, perché questo causerebbe la putrefazione dei semi. Tocca il terreno e se lo senti asciutto, annaffia. L’ibisco dà il meglio di sé in un terreno leggermente umido.

Spostare le piantine alla luce chiara e indiretta

Una volta che le tue piantine hanno iniziato e hanno le foglie, rimuovi il coperchio dal contenitore e tieni i vasi in un luogo dove riceva una fonte di luce indiretta e luminosa.

Trapiantare in vasi individuali

Quando le tue piantine sono alte 6-8 pollici, puoi trapiantarle in un vaso individuale.

Fertilizzare

Concimate la vostra pianta di ibisco con del fertilizzante a base di fosfato di ammonio e vermicompost ogni anno da marzo a settembre. Puoi concimare il tuo ibisco ogni 30 giorni per garantire la massima fioritura.

Per maggiori informazioni sulla coltivazione dell’ibisco, controlla la nostra guida completa qui.

Menu