Piante ornamentali

Consigli sulla coltivazione del fiore pasquale (Pulsatilla Vulgaris)

Questi fiori hanno bellissime fioriture a forma di stella che molte persone amano per le loro sfumature di blu, viola e persino rosse in diverse varietà della pianta.

Crescono nelle temperature più fresche delle zone da 4 a 8. Fiorisce all’inizio della primavera e continua a fiorire per più di un mese. Abituatevi a un sacco di ronzii quando sono in fiore, perché sono i preferiti dalle api.

Queste piante crescono fino a circa 1′ di altezza e circa 10″ a 15″ di larghezza. Sono ottime per i piccoli spazi che hanno bisogno di un po’ di colore.

Requisiti di luce e temperatura

Il fiore pasquale ama essere piantato in pieno sole, ma tollera anche un po’ d’ombra o un po’ di sole. Preferiscono le temperature fresche, ma non tollerano il gelo.

Annaffiatura

Queste piante hanno bisogno di una quantità media di umidità. Hanno bisogno di più acqua in zone con temperature più alte, perché l’acqua evapora più velocemente. Tuttavia, annaffiarle troppo può portare al marciume delle radici. Se avete un clima più umido, è una buona idea piantarle in aree in pendenza in modo che l’acqua possa drenare facilmente. Se avete una quantità moderata di pioggia, è probabile che non dobbiate annaffiare affatto, a meno che non abbiate un’estate più calda del normale. Se avete appena piantato il vostro fiore Pasque, avrà bisogno di essere annaffiato frequentemente per le prime due settimane per aiutare le sue radici a scavare nel terreno e in modo che possa iniziare a crescere il suo fittone.

Terreno e concimazione

Queste piante amano il terreno alcalino che drena molto bene. Se nella vostra zona c’è molta acqua, un’altra idea è quella di usare dei letti rialzati per loro, in modo che le loro radici non rimangano nell’acqua, facendole marcire. Preferiscono un terreno con humus, ma non c’è bisogno di concimarli. Tuttavia, potrebbe essere necessario trattare il terreno in modo che offra un migliore drenaggio. Mescolare piccole rocce al terreno può aiutare a farlo, così come aggiungere sabbia al terreno.

Decapitazione e potatura

Se si decapitano i fiori una volta che sono appassiti, si può far sì che la pianta fiorisca per un periodo di tempo più lungo. Il fiore di Pasque sviluppa teste di mocio bianche e pelose che portano i semi. Non c’è bisogno di decapitarli se volete che risemini. Tuttavia, molte persone li decapitano per evitare che germoglino di più, per usarli in allestimenti interni, o per seminare i semi altrove.

Coltivazione da seme

Raccogli le teste dei semi bianchi quando le vedi – sono grandi e prominenti, quindi dovrebbe essere facile trovarle e rimuoverle dalla pianta. Poi, semina subito i semi. Se si aspetta fino al prossimo inverno o primavera, non si avrà molta fortuna con la germinazione. Quando piantate i semi, copriteli con una leggera spolverata di terra. Innaffia i semi regolarmente e proteggili dal sole. Scegliete con cura l’area in cui piantarli, considerando la quantità di sole che il posto riceve, quanto bene drena e se è l’ultimo posto in cui li lascerete crescere e prosperare. Dovreste avere molti germogli in meno di un mese dalla semina.

Suggerimento per la semina

Il fiore Pasque sviluppa una radice a fittone grande e profonda, quindi non ama essere trapiantato una volta che si è stabilito. Le piantine possono essere facilmente trasferite, ma una pianta adulta non ama essere sradicata e potrebbe non sopravvivere al cambiamento di posizione.

Menu