Piante ornamentali

Consigli utili per coltivare la Weigela

La Weigela è un arbusto vecchio stile che ha guadagnato il suo posto nelle aiuole perenni grazie al suo luminoso spettacolo di colori in primavera. Tuttavia, negli ultimi anni, sono state sviluppate nuove varietà che fioriscono per tutta l’estate, oltre a produrre fogliame ornamentale in diversi colori, tra cui bordeaux e verde variegato e bianco.

Questi arbusti variano in altezza dalle varietà nane di un piede o due agli arbusti torreggianti che raggiungono altezze di 10 piedi con una diffusione uguale. La maggior parte delle weigelas sono resistenti nelle zone di resistenza dell’USDA da 4 a 8.

Requisiti di luce e temperatura

La Weigela preferisce il pieno sole per almeno 6-8 ore al giorno, ma cresce anche in ombra parziale. La fioritura è più abbondante con i colori più ricchi quando la weigela è coltivata in pieno sole. Tuttavia, nelle regioni più calde beneficiano di un po’ di ombra leggera durante la parte più luminosa della giornata. Questo è particolarmente vero per quelle con il fogliame variegato perché le foglie si bruciano facilmente al caldo sole pomeridiano.

Annaffiare

La Weigela ha un fabbisogno idrico moderato e preferisce da 1 a 2 pollici di pioggia alla settimana. Se la vostra zona non riceve almeno un centimetro di pioggia alla settimana, potrebbe essere necessaria un’irrigazione supplementare. Innaffiare abbondantemente la weigela per saturare il terreno.

Gli arbusti di weigela appena piantati hanno bisogno di un terreno uniformemente umido finché non hanno stabilito un forte sistema radicale. Innaffiare i giovani arbusti di weigela quando il terreno sembra asciutto a 1 pollice sotto la superficie.

Weigela rosa

Terreno e concimazione

La weigela preferisce un terreno ben drenato e ricco di materia organica. Ammendare il terreno con compost o letame ben strizzato prima di piantare l’arbusto di weigela è un ottimo modo per favorire l’aerazione e migliorare il drenaggio.

Scava una buca grande il doppio della zolla del tuo nuovo arbusto di weigela. Aggiungere uno strato di 3 o 4 pollici di compost o letame alla buca e mescolarlo al terreno esistente. Posizionare il nuovo arbusto nella buca con la corona (l’area dove il tronco incontra le radici) al livello del suolo.

Fertilizzare gli arbusti di weigela con spighe o fertilizzante per arbusti da fiore in primavera, non appena appare la nuova crescita. Seguire il tasso di applicazione indicato sul contenitore per ottenere i migliori risultati.

Decapitazione e potatura

La decapitazione dei fiori morti o sbiaditi migliora l’aspetto della vostra weigela da fiore, ma non è l’unico motivo per cui dovreste dedicare del tempo alla rimozione dei fiori spenti. Rimuovere i fiori morti e morenti manda un messaggio alla pianta che non ha prodotto abbastanza fiori per mettere i semi e riprodursi. Questo fa sì che la pianta produca ancora più fiori nuovi. La rimozione regolare dei fiori morti può prolungare il periodo di fioritura della vostra weigela.

Le weigelas richiedono relativamente poche potature per mantenerle sane e attraenti. Traggono beneficio dalla potatura di qualsiasi legno morto a seguito di un deperimento durante un inverno rigido.

Se la vostra weigela è troppo cresciuta, può essere utile rimuovere i rami vecchi a livello del suolo, in modo da aprire il centro del cespuglio e migliorare la circolazione dell’aria. Inoltre, costringe i nuovi germogli a formarsi alla base del cespuglio, il che si traduce in una maggiore fioritura.

Potare leggermente la weigela per mantenere le dimensioni e la forma desiderate poco dopo che l’arbusto ha smesso di fiorire.

Weigela lungo il sentiero

Propagazione

La weigela si propaga facilmente sia da talee di legno tenero in tarda primavera o all’inizio dell’estate, sia da talee di legno duro prese in autunno. Ecco come fare.

  1. Usando delle cesoie sterilizzate, taglia una sezione da 4 a 6 pollici dalla punta dei rami in crescita del tuo arbusto di Weigela.
  2. Rimuovere tutte le foglie della talea tranne le prime due.
  3. Raschiare la corteccia dalla parte inferiore di 1 o 2 pollici della talea.
  4. Immergere l’estremità tagliata della talea in ormone radicante.
  5. Inserire la parte inferiore della talea in un piatto o in un contenitore di terriccio umido composto da parti uguali di perlite e terriccio senza terra.
  6. Posizionare le talee in un luogo ombreggiato.
  7. Mantenere il terreno uniformemente umido fino alla formazione delle nuove radici, in circa 7-10 giorni.
  8. Invasare i nuovi arbusti in contenitori individuali quando si notano i segni della nuova crescita.
  9. Far crescere i nuovi arbusti di weigela in una zona ombreggiata per un massimo di un anno prima di spostarli nella loro posizione permanente nell’aiuola.

Le weigelas fanno un’ottima impressione con i loro colori brillanti in primavera, ma non è tutto. I colibrì si affollano sui fiori tubolari e animano il vostro giardino con colore e movimento. Considerate sempre lo spazio che avete a disposizione per la coltivazione e scegliete una weigela che si adatti all’area. Mentre potete infilare una varietà nana in un contenitore sul terrazzo, alcune weigelas richiedono un grande spazio nel giardino.

Menu