Piante ornamentali

Suggerimenti sulla coltivazione di viti di Susan dagli occhi neri da semi (Black-Eyed Susan)

Le viti Black-Eyed Susan non devono essere confuse con il cespuglioso fiore selvatico Black-Eyed Susan (Rudbeckia Hirtathat) che è originario degli Stati Uniti.

La vite Black-Eyed Susan (Thunbergia Alata) è una pianta tropicale che originariamente proveniva da parti dell’Africa, Asia e Madagascar. L’unica vera somiglianza tra le due è che entrambe portano fiori con centri scuri circondati da petali giallo brillante o arancione.

Questo rampicante è sempreverde solo nelle zone 10 e superiori, dove può crescere fino a 20 piedi; in un clima più freddo viene coltivato come annuale e raggiunge circa otto piedi. Le foglie verde scuro sono a forma di freccia e raggiungono i 3″ di grandezza, e le viti fioriscono abbondantemente dall’inizio dell’estate fino all’autunno con fiori a cinque petali nei noti colori giallo e arancione, ma sono disponibili anche in salmone, rosa e albicocca.

Le viti di Black-Eyed Susan possono essere avviate da semi acquistati nel nostro negozio o dai semi che raccoglierete e conserverete coltivando voi stessi la vite. Basta raccogliere i baccelli di semi secchi dalla vite dopo la sua fioritura e conservarli in un sacchetto di plastica. Rimarranno vitali per almeno due anni se tenuti all’asciutto e non congelati.

Propagazione

  • I semi devono essere seminati direttamente nel terreno del giardino in primavera dopo che è passato ogni pericolo di gelo, o in casa 7-8 settimane prima dell’ultimo gelo. La germinazione richiede circa 10-15 giorni con la temperatura del terreno o del terreno di coltura a 70-75 gradi.
  • I semi di questa pianta germinano lentamente, quindi non aspettatevi di vedere alcun germoglio per due o tre settimane dopo la semina. Alcuni giardinieri credono che immergere i semi durante la notte prima di piantarli acceleri il processo di germinazione ammorbidendo il guscio duro dei semi.
  • Un altro metodo di propagazione è quello di prendere una talea dalla vostra vite e metterla in acqua fino a quando non inizia a crescere le proprie radici, poi piantare la talea direttamente nel terreno o nel contenitore.
  • La margotta è un altro modo di propagare la vite che funziona particolarmente bene nei climi più caldi dove la pianta è perenne. Prendete una parte della vite che è già bassa rispetto al terreno e piegatela in modo che gli ultimi sei-otto pollici possano essere coperti di terra senza rimuoverla dalla pianta. Infilzalo e tienilo innaffiato, e in poche settimane si saranno formate le radici. Puoi poi tagliarlo dalla pianta madre e diventerà una vite per conto suo.
  • Nei climi caldi, le viti di Black-Eyed Susan spesso si propagano da sole, con nuove piante che crescono dai semi che la pianta ha lasciato cadere sul terreno.

Terreno

Le Thunbergias richiedono un terreno ricco e ben drenato, quindi se vengono seminate direttamente nel terreno, aggiungete una buona quantità di compost al terreno al momento della semina. Se preferisci coltivare le tue Susan in fioriere o cesti appesi, usa un terriccio di alta qualità.

traliccio di vite black-eyed susan

Sole

Le viti di Susan dagli occhi neri crescono meglio con una combinazione di sole e ombra leggera, e nelle regioni più calde richiedono ombra durante il pomeriggio. Continueranno a fiorire finché avranno diverse ore di sole al giorno e la temperatura rimarrà sopra i 60 gradi.

Acqua

I Susan dagli occhi neri sono piante tropicali e non tollerano la siccità. Uno strato di pacciame aiuterà molto il terreno a trattenere l’umidità. Il terreno nei cesti o nei contenitori non deve essere lasciato asciugare completamente. Annaffiare regolarmente e abbondantemente.

Nutrire

Durante la sua stagione di fioritura, utilizzare una soluzione a mezza forza di fertilizzante per migliorare la fioritura ogni due o tre settimane.

Potatura

Una volta stabilita, questa vite può essere potata e modellata (leggermente) durante la stagione di crescita, ma qualsiasi potatura più pesante dovrebbe essere fatta all’inizio della primavera prima che inizi la nuova crescita.

Sostegno della vite

Avere sempre la struttura rampicante (recinto, traliccio, palo) in posizione prima di piantare, poiché non si vuole disturbare le piantine dovendo scavare e costruire da loro.

traliccio di vite di susan dagli occhi neri

Parassiti

Le viti di Black-Eyed Susan non hanno molti problemi di malattie o insetti. Possono essere infestate da mosche bianche o acari, ma questi possono generalmente essere trattati con un sapone insetticida piuttosto che con pesticidi chimici.

Il vitigno Black-Eyed Susan è un rampicante a crescita rapida o una copertura del terreno che si arrampica e si attorciglia su tralicci e attraverso le recinzioni, producendo masse di fiori colorati e un ricco fogliame verde. Producono macchie di colore luminose e allegre che delizieranno il giardiniere e attireranno uccelli, api e farfalle.

Menu