Piante ornamentali

Susan dagli occhi neri: Guida completa alla coltivazione del Black-Eyed Susan

Il Susan dagli occhi neri “Black-Eyed Susan” è una pianta ampiamente coltivata che si trova in molti giardini e in natura in tutti gli Stati Uniti. Questi fiori sono stati uno dei primi ad essere addomesticati e portati nelle case e nei paesaggi a causa della loro bellezza e di quanto siano facili da coltivare e mantenere.

Cos’è il Susan dagli occhi neri?

Originarie del Nord America, le piante di Black-Eyed Susan o rudbeckia hirta sono piante perenni di breve durata che a volte sono viste come annuali perché sono veloci a crescere dai semi e fioriscono nella prima stagione in cui le piantate.

Questi fiori crescono tra uno e tre piedi di altezza, e con la giusta quantità di sole, stanno dritti e robusti. Il fiore che si trova in cima a questo lungo stelo verde cresce bei petali gialli e arancioni e un centro scuro.

I Susan dagli occhi neri sono una grande opzione per posizionare lungo le recinzioni o riempire i punti vuoti nel vostro paesaggio che hanno bisogno di colore. Sono molto simili al coneflower o alla rudbeckia fulgida.

Susan dagli occhi neri con gli astri

Come piantare i Susan dagli occhi neri dai semi

I Susan dagli occhi neri sono piante resistenti alla siccità e facili da coltivare e mantenere. Si può partire da piantine e farle spiccare nelle vostre aiuole entro l’estate.

  1. Quando ti prepari a piantare i semi di Susan dagli occhi neri, assicurati che la temperatura del suolo sia in media vicina ai 70’F. (La maggior parte delle zone dovrebbe piantare questi semi in aprile o maggio.
  2. Black eyed Susan ama il sole e farà incredibilmente bene in un giardino fiorito in pieno sole, ma crescerà anche in ombra parziale.
  3. Prima di mettere i semi nel terreno in tarda primavera, allenta e inumidisci il terreno. Lascia ai tuoi semi molto spazio tra di loro, circa due o tre piedi di distanza.
  4. Pianta i semi di Black-Eyed Susan nel terreno con il pollice, poi copri leggermente i semi con un sottile strato di terra.
  5. Il tuo terreno dovrebbe essere fertile per ottenere i migliori risultati, ma dovrebbe crescere anche in un terreno povero.

Come trapiantare i Black-Eyed Susan

Se decidete di coltivare i vostri Susan dagli occhi neri dai semi in una fioriera invece che all’aperto e siete pronti a trapiantarli dal vaso alla terra, ecco alcuni passi per rendere la transizione semplice.

  1. Riduci al minimo lo shock preparando il luogo di piantagione prima di spostare il fiore da una zona all’altra. Allenta il terreno, scava una buca profonda circa 30 cm e aggiungi acqua.
  2. Innaffia la pianta di Susan dagli occhi neri che sposterai circa mezz’ora prima di iniziare a scavare, saturando il terreno e rendendo il processo di rimozione molto più facile e sicuro.
  3. Scava nel terreno che circonda la pianta per circa un piede o fino a raggiungere il fondo delle radici. Poi scavate sotto e sollevate la pianta.
  4. Posiziona con cura la pianta nella buca preparata dove si trova la sua nuova casa e compatta il terreno intorno alle radici.
  5. Tieni d’occhio il tuo fiore mentre inizia a ricostruire e annaffia spesso fino a quando non è abbastanza resistente da prosperare.

Come mantenere i Susan dagli occhi neri

Poiché i Susan dagli occhi neri sono resistenti alla siccità e molto facili da mantenere, non ci vuole molto per mantenerli vivi e sani.

  • Controlla i tuoi fiori frequentemente, assicurandoti che non si secchino. Aggiungete acqua alla pianta ogni volta che ne hanno bisogno.
  • Rimuovete tutti i fiori morti e sbiaditi per assicurarvi che la fioritura continui per tutta la stagione.
  • Tagliare il fiore dopo la sua prima fioritura della stagione, e si può ottenere una seconda fioritura per l’autunno.

Black-Eyed Susan FAQ

Proprio come qualsiasi altro fiore, dovete capire tutto quello che c’è da sapere su un Susan dagli occhi neri prima di decidere di piantarlo nelle vostre aiuole o ai lati del vostro recinto, assicurandovi che i vostri fiori abbiano il giusto ambiente in cui prosperare per gli anni a venire.

1. Quali sono le zone migliori per una crescita robusta?

Anche se il Susan dagli occhi neri è una pianta resistente e duratura che può crescere quasi ovunque in Nord America, è più importante e prospera meglio nelle zone di impianto 4-9. Sono il fiore di stato del Maryland, uno stato che si trova in questa zona di resistenza.

2. I Susan dagli occhi neri crescono annualmente?

Anche se i Susan dagli occhi neri sono piante perenni di breve durata, sono autoseminanti, il che permette loro di tornare ogni stagione come piante annuali.

3. Come ci si prende cura dei Susan dagli occhi neri durante l’inverno?

Una volta che la stagione è finita e l’inverno è iniziato, tagliate il vostro stelo di Susan dagli occhi neri fino a terra per preparare la nuova crescita primaverile.

4. Le piante di Susan dagli occhi neri sono tossiche?

Questi fiori sono molto sicuri da maneggiare, ma possono essere tossici per gli animali se mangiati. Tienili lontani dai bambini piccoli che potrebbero provare a masticare il fiore.

Menu