Piante da appartamento

Come far fiorire il mio cactus di Natale?

Il Cactus di Natale (Schlumbergera truncate) è una succulenta molto amata, originaria delle foreste tropicali del Brasile.

Una delle poche piante che fioriscono durante le feste, il Christmas Cactus si è guadagnato un posto con le Stelle di Natale e l’Agrifoglio come punto fermo stagionale, grazie al suo lungo periodo di fioritura e alla profusione di fiori bianchi, rosa, viola e rossi.

Può essere abbastanza deludente quando questa pianta non riesce a fiorire, e coloro che non l’hanno mai coltivata prima spesso non sanno che ci sono un paio di condizioni che devono essere soddisfatte prima che il loro Christmas Cactus li ricompensi con il suo caratteristico spettacolo floreale.

Poiché la maggior parte delle persone acquistano i cactus di Natale quando sono in fiore o poco prima della loro stagione di fioritura, spesso non sanno come farli fiorire l’anno successivo, finendo per rimanere delusi quando le piante che erano così belle nella stagione precedente non riescono ad esibirsi. Fortunatamente, non deve essere così. Ecco cosa c’è da sapere su come far fiorire questa pianta.

La temperatura è importante

La temperatura è uno dei fattori più importanti per promuovere una sana fioritura del cactus di Natale. La chiave è imitare il più possibile l’ambiente naturale della pianta.

Poiché il Christmas Cactus fiorisce durante i mesi invernali, ha bisogno di temperature relativamente fresche per avviare la produzione di gemme e fiori.

Circa sei-otto settimane prima che i primi boccioli inizino a formarsi sul tuo Cactus di Natale, mettilo in una stanza fresca dove le temperature rimangano sotto i 61 gradi.

Requisiti di luce

Questo è probabilmente il fattore più importante per assicurare il miglior spettacolo floreale possibile dal vostro Cactus di Natale. Il trucco è assicurarsi che riceva tra le 12 e le 14 ore di buio totale durante ogni periodo di 24 ore a partire da sei a otto settimane.

Questa non dovrebbe essere una stanza in cui la luce viene accesa e spenta nel corso della serata – anche solo una piccola quantità di luce per un breve periodo di tempo può sconvolgere l’orologio interno della pianta e avere un effetto negativo sulla produzione di germogli.

cactus di Natale in camera oscura

Durante questo periodo, la vostra pianta di cactus natalizio ha bisogno di circa otto ore al giorno di luce luminosa e indiretta. Potreste doverla spostare avanti e indietro tra due stanze per il periodo che precede la produzione di gemme e fiori, ma se avete il giusto tipo di stanza in casa, tutto quello che dovete fare è metterla su un davanzale.

La stanza dovrebbe avere finestre rivolte a nord o a est – le esposizioni a sud e a ovest potrebbero fornire troppa luce solare diretta, specialmente se vivete in uno stato meridionale. Se questa è l’unica stanza disponibile che hai, metti un paio di tende semi-trasparenti.

Annaffiare

Dovresti anche smettere di annaffiare il tuo cactus di Natale nello stesso momento in cui lo sposti in un ambiente più fresco per prepararlo alla sua stagione di fioritura. Per la maggior parte delle persone, questo avviene durante la prima settimana di ottobre. Potrai riprendere le annaffiature leggere a novembre.

Assicuratevi, comunque, che l’ambiente domestico fornisca abbastanza umidità alla pianta – i livelli di umidità domestici dovrebbero essere intorno al 50%. La mancanza di umidità e/o l’irrigazione eccessiva possono far cadere i boccioli subito dopo la loro formazione.

Cactus del ringraziamento in fiore

Dopo circa un mese, le punte delle foglie dovrebbero iniziare a crescere, e i bud dovrebbero iniziare a formarsi poco dopo. Dopo che i boccioli si sono formati, dovrebbero passare circa quattro settimane prima che i primi fiori comincino ad apparire sul vostro Cactus di Natale.

Menu