Piante da appartamento

Soluzioni per le foglie gialle sulle piante ragno

Avete notato che le foglie delle vostre piante di ragno diventano gialle? Per il resto, la vostra pianta è sana? Anche se le piante di ragno sono una delle piante d’appartamento più resistenti, ci possono comunque essere dei problemi che sorgono con loro. Un problema comune che si può notare sono le foglie gialle, ma cosa causa questa condizione? Beh, avere una pianta di ragno sana è importante affinché le spiderette siano sane, quindi cerchiamo la radice del problema e discutiamo dei modi per far tornare le foglie al loro colore verde vibrante.

yellow-leaves-spider-plant

Problemi nell’ambiente della pianta

L’eccesso di minerali o fertilizzanti nell’acqua o nel terreno può causare lo scolorimento delle foglie. Per assicurarsi che questo non sia il motivo per cui la vostra pianta di ragno ha le foglie gialle, usate acqua piovana o minerale sulle vostre piante. Inoltre, concimare le vostre piante ogni 30 giorni può lasciare residui di sale che possono essere pericolosi per la pianta. Cambiate il terreno circa una volta all’anno per assicurarvi che questo non sia un problema.

Troppa luce solare diretta è dannosa per le piante di ragno e può causare bruciature sulla superficie delle foglie, ma troppo poca luce farà ingiallire le foglie. Questo perché le foglie non ricevono la clorofilla di cui hanno bisogno per avere una colorazione verde vibrante. Se avete recentemente trasferito la vostra pianta in un’area esterna o in una zona con un’illuminazione diversa, potrebbe essere in uno stato di shock. Con il tempo, le foglie della pianta dovrebbero tornare al loro stato normale.

La vostra pianta ha una malattia

Le piante possono soffrire di carenze nutrizionali proprio come le persone, quindi assicuratevi di cambiare il terreno regolarmente e di mantenerlo fertilizzato e sano. Se vi state già prendendo cura della pianta in questo modo, allora un altro problema potrebbe essere la causa sottostante alle foglie gialle. Se il vaso di fiori in cui la pianta di ragno è piantata non è una pianta che drena liberamente, allora controlla le radici per il marciume radicale. Le radici delle piante di ragno trattengono l’acqua, quindi per evitare di annaffiare troppo, lasciate asciugare il mezzo centimetro di terra prima di annaffiare di nuovo. Se vedete che il marciume radicale è un problema, rimuovete la pianta dal suo vaso e pulite accuratamente il vaso, sciacquate le radici e rinfrescate il terreno.

Problemi di parassiti

Se portate le vostre piante di ragno all’esterno durante i mesi caldi dell’estate, allora le possibilità di un problema di parassiti sono molto più alte rispetto alle piante di ragno che rimangono in casa. Ci sono molti insetti in natura che essenzialmente succhiano la linfa dalle piante. Afidi, cocciniglie, mosche bianche e acari sono tra gli insetti che possono causare più danni. Se sospettate che le vostre piante di ragno abbiano problemi di parassiti, allora è importante che cerchiate di liberarvene. Lavate le foglie con sapone da orticoltura e assicuratevi di risciacquare bene le foglie della pianta per liberarvi di tutti gli insetti. Poi, mettete la pianta in una zona ben ventilata per asciugare le foglie e assicurarvi che i parassiti se ne siano andati.

Le foglie gialle su una pianta di ragno possono essere un segno che la vostra pianta è malata, quindi prendete i passi elencati sopra per assicurarvi che le foglie gialle non causino ulteriori danni alla pianta o alle future generazioni di questa famiglia di ragni.

Menu