Piante da appartamento

Perché le foglie della mia pianta serpente stanno diventando gialle?

La pianta serpente (Sansevieria trifasciata) è una delle piante d’appartamento più facili da curare, il che spiega la sua popolarità. Non solo sono piante robuste che richiedono poca manutenzione, ma hanno anche un aspetto sorprendente che aggiunge carattere e colore a qualsiasi stanza.

Per aiutarvi a risolvere il problema dell’ingiallimento delle foglie della vostra pianta di serpente, esploreremo alcune delle cause più comuni di questa condizione, che vi aiuteranno a salvare la vostra pianta e ad evitare che il problema si ripresenti o peggiori.

Le cause principali dell’ingiallimento delle foglie delle piante di serpente

Sovraesposizione alla luce diretta del sole:

Mentre le piante di serpente stanno bene con molta luce naturale, alcuni proprietari di piante si spingono troppo oltre e mettono le loro piante di serpente in una posizione estremamente soleggiata. Quando le foglie ricevono troppa luce solare diretta, possono iniziare a bruciarsi, dando loro un aspetto giallo-marrone.

Questa sovraesposizione tende a verificarsi quando la pianta è posizionata direttamente vicino a una finestra, dove il vetro può causare un effetto di ingrandimento che concentra la luce in alcuni punti delle foglie. Se siete preoccupati che le foglie della vostra pianta di serpente si stiano bruciando a causa del sole, potete riposizionare la pianta in un luogo dove riceverà una luce brillante ma indiretta.

marciume delle radici delle piante di serpente

Marciume delle radici:

Anche se è vero che le piante di serpente sono piante abbastanza resistenti, sono suscettibili al marciume radicale, che può far ingiallire le foglie lunghe e appuntite. Il marciume radicale può verificarsi per diversi motivi. Sebbene l’eccessiva irrigazione della pianta sia la causa più comune del marciume radicale, anche le seguenti situazioni possono causare problemi alle radici:

  • Terreno inadeguato che non drena correttamente
  • Acqua che si accumula sul fondo del vaso
  • Terreno compatto che non permette la circolazione dell’aria

Essenzialmente, il marciume radicale può diventare un problema per molte ragioni, ma la causa principale tende ad essere l’esposizione ad un ambiente di crescita sfavorevole.

La pianta soffrirà maggiormente se viene continuamente innaffiata troppo. Le piante serpenti richiedono l’irrigazione solo quando il terreno è quasi asciutto. Se l’acqua rimane intrappolata nel terreno o le annaffiature sono troppo frequenti, le radici possono iniziare a marcire e le foglie assumono un colore giallo sgradevole.

Seguire un programma di annaffiatura appropriato e mantenere un corretto drenaggio assicurandosi che la pianta del serpente sia in un contenitore appropriato con una miscela di terreno sciolto e ad asciugatura rapida dovrebbe aiutarvi a prevenire problemi di annaffiatura eccessiva.

rinvasare la pianta del serpente

Frequenti fluttuazioni di temperatura:

Come la maggior parte delle piante d’appartamento, le piante serpente non se la cavano bene se esposte a forti sbalzi di temperatura. Pur essendo piante d’appartamento abbastanza robuste, non se la cavano bene se esposte a improvvisi e drastici cambiamenti di temperatura.

Sia che la temperatura aumenti o diminuisca rapidamente, questi cambiamenti improvvisi possono sottoporre la pianta a un notevole stress, che può causare l’ingiallimento delle foglie.

Non è una buona idea spostare regolarmente la pianta di serpente da un luogo all’altro, soprattutto se la si sposta spesso dall’interno all’esterno. Evitate anche di collocare la vostra pianta di serpente vicino a un’unità di riscaldamento o a una bocchetta dell’aria condizionata, perché i regolari cambiamenti di temperatura dell’aria avranno un impatto sulla salute generale della pianta e provocheranno l’ingiallimento delle foglie.

Fertilizzazione eccessiva:

Quando si parla di fertilizzante e di piante di serpente, il troppo di una cosa buona può essere un problema. La verità è che le piante di serpente richiedono pochissimo fertilizzante per prosperare. Un eccesso di fertilizzante provoca spesso una bruciatura delle foglie, che può presentarsi sotto forma di foglie ingiallite.

I fertilizzanti possono anche assorbire parte dell’umidità del terreno, il che può ridurre la capacità della pianta di assorbire l’acqua e le sostanze nutritive di cui ha bisogno dal terreno, il che, di nuovo, può far ingiallire le foglie.

Se sospettate che le foglie della vostra pianta di serpente siano diventate gialle per eccesso di fertilizzazione, non aggiungete fertilizzante al terreno per almeno qualche settimana e vedete se la situazione migliora. L’ideale sarebbe non concimare la pianta di serpente più di una volta ogni uno o due mesi.

manutenzione delle piante di serpente

Parassiti e problemi di funghi:

Le malattie fungine, così come le varie infestazioni di parassiti, come acari e cocciniglie, possono avere un impatto diretto sul colore delle foglie della vostra pianta di serpente. Spesso questi problemi peggiorano quando il terreno è impregnato d’acqua e non riesce a drenare correttamente.

Se sospettate che la vostra pianta serpente soffra di un problema fungino o di un’infestazione di insetti, isolate la pianta e riducete la frequenza delle annaffiature. Se la situazione non migliora, puoi pulire le foglie e rinvasare la pianta in terreno fresco.

Parole finali

Le piante serpente sono abbastanza facili da curare. Evitare di innaffiare eccessivamente la pianta e assicurarsi che abbia un ambiente stabile con molta luce solare indiretta dovrebbe aiutarvi a evitare le foglie ingiallite e ad allevare una pianta di serpente sana.

Menu