Piante da appartamento

Come rinvasare il tuo cactus natalizio (passo dopo passo)

I cactus di Natale sono comuni piante d’appartamento tenute da molte persone nelle loro case che mostrano bellissimi fiori durante il periodo delle feste. Anche se i fiori che sbocciano sono di solito rossi e rosa, ora è possibile trovare queste piante nei toni del viola, arancione, bianco e giallo.

I cactus di Natale sono così comuni perché sono facili da coltivare, il che significa anche che hanno bisogno di essere rinvasati ogni tanto. Se la tua pianta di cactus di Natale richiede un vaso più grande, leggi questo articolo prima di iniziare il processo.

Cos’è il cactus di Natale?

Il cactus di Natale è un popolare cactus da fiore ibrido perenne (nome botanico: Schlumbergera x buckleyi). È originario del Brasile ma si trova comunemente negli Stati Uniti come pianta d’appartamento per via dei bellissimi fiori che sbocciano in cima agli steli piatti proprio intorno al periodo natalizio.

Anche se fa parte della famiglia dei cactus, questa pianta non ha spine e cresce bene come pianta pensile.

Quando bisogna rinvasare un cactus natalizio?

Il cactus di Natale prospera nella stagione calda ed è una pianta molto resistente che richiede poca manutenzione, ma è comunque importante praticare una corretta cura delle piante di cactus. Il momento migliore per rinvasare la tua pianta è almeno un mese prima del prossimo ciclo di fioritura (di solito verso agosto). In questo modo la tua pianta avrà il tempo necessario per assestarsi e sarà abbastanza forte per fiorire.

Dovresti dover rinvasare queste piante solo una volta ogni due o tre anni o se noti che le radici sono troppo affollate nel vaso e non hanno più spazio per crescere.

vaso di terra per cactus di Natale

Come rinvasare il cactus di Natale

Poiché il cactus di Natale è così resistente, è una delle piante più facili da rinvasare senza preoccuparsi troppo dello shock.

Prima di iniziare a spostare il tuo Cactus da un vaso all’altro, parliamo del miglior tipo di ambiente di cui hanno bisogno per sopravvivere.

Illuminazione

Cerca di tenere il più possibile il tuo Cactus natalizio lontano dalla luce diretta del sole, che può bruciare le foglie della pianta. Detto questo, il tuo Cactus ama la luce e mostra una crescita ottimale quando ha molto accesso a fonti di illuminazione diretta.

Terreno

Poiché queste piante crescono naturalmente nelle foreste pluviali del Brasile, circondate da rocce, e crescono sugli alberi, prosperano al meglio in un terreno poroso e ricco da giardino. Hanno bisogno di un drenaggio adeguato in modo che la pianta non sviluppi il marciume radicale.

Irrigazione

Quando rinvasi la tua pianta, avrà bisogno di un terreno umido e di acqua a sufficienza per favorire la crescita delle radici. Una volta che la pianta si è stabilita, avrà bisogno di essere annaffiata solo ogni due settimane, a volte meno durante i mesi più freddi.

cactus in fiore

Temperatura e umidità

I cactus natalizi crescono molto bene all’interno della maggior parte delle case e preferiscono temperature tra i 60 e i 70 gradi F con alti livelli di umidità.

Sei pronto a rinvasare il tuo cactus natalizio?

Ora che sai di cosa ha bisogno il tuo cactus per sopravvivere, sai come preparare il trapianto.

  • Due o tre giorni prima del trasferimento, annaffia il tuo Cactus più del solito. In questo modo sarà più facile toglierlo dal suo contenitore originale.
  • Prepara il vaso più grande con la giusta quantità di terreno, assicurandoti che sia sciolto e umido.
  • Crea un buco nel terreno del nuovo vaso per inserirvi rapidamente le radici.
  • Rimuovi con attenzione il cactus dal suo vecchio contenitore. Potrebbe essere necessario scavare intorno ai lati del vaso o tagliare via il vaso per non danneggiare le radici della pianta.
  • Se la zolla è ben impacchettata nel vecchio terriccio, schiacciala delicatamente finché non si allenta.
  • Colloca la pianta nella sua nuova posizione e coprila rapidamente con il terriccio, aggiungendo un po’ di fertilizzante o di compost per aiutarla a dare una sana spinta.

Rinvaso dopo la cura

Una volta che hai rinvasato il tuo cactus natalizio, devi dargli una buona quantità di acqua per un paio di giorni. Assicurati sempre che l’acqua dreni correttamente e che il terreno non rimanga bagnato troppo a lungo. Non innaffiare di nuovo finché il terreno non è completamente asciutto. Devi anche assicurarti che le radici non rimangano asciutte a lungo, altrimenti si seccheranno e la pianta potrebbe morire.

Una volta che la pianta si è ristabilita, la cura del cactus di Natale è abbastanza semplice, dando acqua ogni poche settimane.

Menu