Piante da appartamento

Guida alla cura delle piante di Calathea: Consigli per la coltivazione

Nel corso degli anni, ho visto queste piante tropicali negli uffici in cui ho lavorato, negli hotel in cui ho soggiornato e persino in alcune case che ho visitato. Le piante di Calathea hanno un bel fogliame verde che ha strisce audaci che variano di colore in base alla loro specie. Amo l’aspetto di queste piante, così ho deciso di indagare sulle condizioni di crescita che una calathea richiede per crescere in modo da poterle aggiungere alla mia collezione di piante da interno a casa.

Sono anche ottime per rimuovere le tossine dall’aria, quindi quando pulisci la tua casa o il tuo ufficio, non sentirai l’odore di sostanze chimiche persistenti con queste piante nello spazio.

Come coltivare e curare le piante di Calathea

Queste piante si vedono comunemente negli uffici perché sono semplici da curare, ma hanno bisogno di una certa quantità di luce, acqua e umidità per prosperare. Senza la cura adeguata, queste piante possono essere pignole e difficili, quindi è essenziale sapere cosa richiede questa pianta per prosperare. Con la giusta cura, possono crescere rapidamente fino a due piedi durante la stagione di crescita. Di seguito andremo oltre alcuni consigli di base su come prendersi cura di questa pianta.

Terreno

La pianta non è troppo schizzinosa quando si tratta di terreno, ma ha bisogno di essere piantata in un terreno leggero che trattenga un po’ di umidità ma che sia abbastanza poroso da drenare rapidamente ogni eccesso. Dato che non vuoi che il terreno trattenga troppa umidità, qualcosa come il terriccio organico per violette africane sarebbe un’opzione eccellente per questa pianta.

Requisiti di luce

Questa è una pianta che richiede molta luce ogni giorno, ma la luce diretta del sole può essere problematica per la pianta perché può bruciare le foglie e causare lo sbiadimento del colore. Questo è principalmente perché queste piante sono piante della giungla, quindi crescono sul pavimento della foresta dove sono ombreggiate dal sole dal fogliame sovrastante. Se c’è una zona nella vostra casa che è ombreggiata dal sole, questa pianta probabilmente farà bene lì.

Requisiti di temperatura e umidità

Questa pianta è abituata a climi più caldi, quindi farà meglio in una zona dove la temperatura è tra i 65 e gli 80 gradi Fahrenheit. Temperature più alte causeranno l’arrotolamento delle foglie per proteggerle dal calore, mentre temperature più basse possono danneggiare le piante e bloccarne la crescita, quindi assicuratevi che la temperatura del vostro spazio interno sia quella giusta quando cercate di coltivare queste piante. Inoltre, assicurati di tenere la pianta lontana da porte e finestre con correnti d’aria in modo che la pianta non vada in shock dal freddo.

A loro piace anche l’umidità dell’aria in modo che possano assorbire l’umidità attraverso le loro foglie come farebbero nel loro ambiente naturale. Quando le foglie sono troppo secche, tendono a diventare un po’ marroni intorno ai bordi, quindi se non potete creare un effetto serra in casa vostra, potete mettere un umidificatore vicino alla pianta per aumentare la quantità di umidità nell’aria. L’aria nella stanza dovrebbe essere superiore al 50%.

Innaffiare

A queste piante piace avere un terreno umido, quindi è importante che ricevano abbastanza acqua. Tuttavia, troppa acqua può affogare le piante, quindi è necessario mantenere il terreno umido, ma non fradicio. Non tenete mai una pianta di calathea in acqua stagnante perché può causare il marciume delle radici, che può uccidere la pianta se non viene trattata. Inoltre, questa pianta è molto esigente quando si tratta del tipo di acqua che riceve. Se l’acqua è troppo dura, troppo dolce, ha troppo fluoro, ha troppi minerali, o è semplicemente di cattiva qualità, la pianta diventerà marrone. L’acqua distillata o l’acqua piovana è la migliore opzione per questa pianta.

Fertilizzante

Questa è una pianta che non ha bisogno di essere concimata molto per prosperare, ma se volete incoraggiare la fioritura della pianta, allora un po’ di fertilizzante per piante d’appartamento andrà bene durante la stagione di crescita. Assicuratevi solo di non continuare a fertilizzare la pianta durante i mesi più freddi, quando non sta crescendo.

Rinvaso

La Calathea non ha bisogno di essere rinvasata spesso, ma è una buona idea rinvasarla una volta all’anno per assicurarsi che il terreno abbia abbastanza nutrienti per la crescita della pianta e che le radici non siano cresciute troppo per il vaso in cui la pianta si trova attualmente. Se avete bisogno di rinvasare la pianta, cercate un vaso ben drenante che stia bene in casa vostra.

Potatura

L’unico momento in cui questa pianta avrà bisogno di essere potata è quando riceve troppa o troppo poca luce solare, perché questo causerà il marrone delle foglie. Non appena vedi che le foglie diventano gialle o marroni, usa un paio di cesoie da giardinaggio per rimuovere la parte danneggiata delle foglie.

Propagazione

Quando la pianta che state coltivando comincia a diventare troppo grande per il vostro spazio, potete facilmente dividere la pianta per creare due piante separate. Questo processo dovrebbe essere fatto quando si rinvasa la pianta ogni anno, e le nuove piante che si formano avranno bisogno di molto calore e umidità così come di una luce solare ridotta per prendere piede e ricominciare a crescere. Queste piante possono anche crescere da talee, ma quando le radici sono attaccate, inizieranno a crescere attivamente più rapidamente.

I diversi tipi di piante di Calathea

Ci sono diverse specie della pianta che puoi facilmente coltivare in casa tua, ma alcune delle specie più comuni includono:

Calathea Makoyana – Questa è anche conosciuta come la pianta del pavone perché ha delle marcature viola brillante sul lato inferiore della foglia. Queste piante possono crescere fino ad essere alte due piedi nella maggior parte delle case.

Calathea Zebrine – Conosciuta anche come la pianta zebra, questa specie ha un fogliame a strisce. Questa pianta può facilmente crescere fino a un metro di altezza.

Calathea Crocata – Conosciuta anche come la fiamma eterna, questa pianta crescerà fino a circa due piedi di altezza e produrrà fiori arancione brillante.

Calathea Ornato

Calathea Ornate – Conosciuta come la femme fatale, questa pianta ha un fogliame unico che ha marcature rosa e bianche in cima alle foglie e fondi viola.

Elenco di problemi comuni e soluzioni

  • Foglie scure – Questo è qualcosa che tende a verificarsi quando le piante di Calathea non ricevono la giusta quantità di umidità. Per fermare l’imbrunimento delle foglie, taglia l’area interessata e aumenta la quantità di umidità nella stanza.
  • Foglie cadenti – Questo potrebbe essere un segno che stai dando alla pianta troppa acqua. Potrebbe anche essere un segno che c’è una corrente d’aria nella stanza che sta esponendo la pianta a temperature più fredde di quelle che le piacciono. Sposta la pianta in una zona più calda della casa e non annaffiarla finché la parte superiore del terreno non è asciutta al tatto.
  • Foglie sbiadite – Questo succede quando la pianta è esposta alla luce diretta del sole per un lungo periodo. Queste piante non possono prosperare alla luce diretta del sole, quindi trova una zona dove la pianta non sarà al sole per riportare il colore al fogliame.
  • Parassiti – Gli acari, le cocciniglie, gli afidi e i bruchi possono tutti masticare queste piante, il che può danneggiare la pianta e bloccarne la crescita. Per evitare questi parassiti, ispezionate regolarmente la pianta e il terreno. Spruzzare le foglie può aiutare a tenere i parassiti sotto controllo fino a un certo punto.

Sono velenose per gli animali domestici?

La pianta di calathea non è tossica per cani e gatti che potrebbero decidere di masticare una foglia mentre sta crescendo in casa tua. Naturalmente, vorrai provare ad addestrare i tuoi animali domestici a stare lontani da queste piante in modo che la calathea possa crescere, ma se il tuo animale domestico entra nella pianta, starà bene.

Menu