Piante da appartamento

Peperomia: guida alla coltivazione e alla cura

La peperomia è una bellissima pianta d’appartamento che cresce naturalmente in Sudafrica e in alcune parti dell’Africa. Nel resto del mondo, questa pianta viene coltivata come pianta d’appartamento dove è amata per le sue belle foglie.

Anche se il nome scientifico di questa pianta è peperomia, si può avere familiarità con le sue molte varietà tra cui le piante di gomma bambino, peperomia anguria, piante radiatore, peperomia arcobaleno e Peperomia strongJayde . Ad alcuni piacciono le piante di gomma per bambini che sono abbastanza piccole da stare facilmente su molti scaffali e tavoli, mentre ad altri piacciono le Peperomia Jayde che sono più felici quando sono appese in cesti. Ci sono più di 1.000 varietà di questa pianta che sono strettamente legate alla pianta del pepe. Spesso stanno benissimo se messe in una semplice fioriera bianca di metà secolo.

Possono essere facilmente coltivate all’aperto nelle zone 10-12 dove sono utilizzate per il loro fogliame verde scuro che contrasta con altri fiori più colorati.

Come coltivare e curare le piante di Peperomia

La maggior parte delle piante di peperomia sono facili da coltivare, il che le rende perfette per chi ha uno stile di vita frenetico.

Terreno

Queste piante hanno generalmente un piccolo apparato radicale che le rende ideali per i giardini di piatti e altri vasi da interno. Il terreno migliore per queste piante è una miscela di 50% di muschio di torba e 50% di perlite. L’aggiunta di ghiaia fine al terreno aiuta le radici di queste piante ad avere l’aria di cui hanno bisogno per prosperare.

Quando vengono coltivate in casa, fanno meglio quando sono piantate sopra che sotto, quindi non c’è bisogno di cambiare spesso i vasi man mano che la pianta cresce. Possono anche essere coltivate sopra del muschio umido.

Molte varietà si comportano molto bene se coltivate all’esterno come coprisuolo in un terreno ben aerato.

Si ritiene che i primi peperomia siano cresciuti sugli alberi, e si possono ancora trovare varietà che si nutrono della struttura degli alberi.

collage di piante di peperomia

Requisiti di luce

Se state coltivando la peperomia come pianta da appartamento, evitate di metterla in zone estremamente soleggiate o in zone estremamente buie. In qualsiasi punto intermedio saranno felici. Queste piante stanno bene anche sotto le luci fluorescenti, il che le rende una scelta ideale per l’ufficio e per molti altri ambienti.

Se la vostra peperomia cresce lentamente, allora aumentate la quantità di luce che riceve, ma di solito il problema è che queste piante ricevono troppa luce solare diretta che brucia le loro foglie.

Se coltivate all’esterno, queste piante dovrebbero essere piantate all’ombra, dove potrebbero ricevere un po’ di luce solare mattutina o luce solare filtrata dai rami degli alberi.

Requisiti di temperatura e umidità

Idealmente, queste piante danno il meglio quando le temperature sono mantenute tra i 55 e i 75 gradi. La maggior parte delle varietà disponibili in commercio stanno bene in qualsiasi condizione di umidità. Se notate che la polvere si accumula sulle foglie, potete dare loro una veloce nebulizzazione per aiutarli ad eliminare la polvere. Una parola di cautela, queste piante non amano le correnti d’aria fredda, quindi scegliete una zona per la vostra pianta che abbia una temperatura costante.

Irrigazione

La peperomia dà il meglio di sé quando viene annaffiata dalle radici. Il terreno della pianta deve essere asciutto prima di annaffiare nuovamente la pianta. Pertanto, se la coltivi come pianta da appartamento, lasciala riposare in una bacinella d’acqua per alcuni minuti ogni 7-10 giorni. È importante, soprattutto durante l’inverno, non bagnare la chioma di questa pianta.

Alla fine della primavera, innaffiala bene dall’alto, preferibilmente sotto l’acqua corrente. Questo aiuta a rimuovere i sali che questa pianta accumula.

Se coltivate la peperomia all’esterno, annaffiate la pianta quando il terreno è completamente asciutto. L’obiettivo è quello di annaffiare la pianta in profondità ma raramente. Non è necessario annaffiare questa pianta durante l’autunno e l’inverno.

Fertilizzante

La tua pianta di peperomia prospera se viene concimata regolarmente con un fertilizzante 20-20-20 contenente parti uguali di azoto, potassio e ferro. Diluisci il fertilizzante a metà forza e applicalo ogni due settimane durante la primavera e l’estate. Ridurre il tasso a una volta al mese in autunno e in inverno. Fai attenzione a non far finire il fertilizzante sulle foglie, ma scegli di applicarlo invece al terreno intorno alle radici.

Southern Ag PowerPak 20-20-20 fertilizzante solubile in acqua w / micronutrienti, 1lb borsa

Rinvaso

Se trovi necessario rinvasare la tua peperomia, ricorda che questa pianta preferisce un vaso troppo piccolo piuttosto che uno troppo grande. Infatti, probabilmente non dovreste rinvasare la peperomia a meno che le radici non stiano uscendo dai fori di drenaggio del vostro vaso. Se trovi necessario rinvasare la tua peperomia, fai molta attenzione perché questa pianta ha radici delicate che possono essere facilmente danneggiate.

Un primo piano di Peperomia

Potatura

Queste piante possono beneficiare della potatura all’inizio della primavera, perché diventeranno più ramificate e avranno un aspetto più pieno.  Per le piante d’appartamento, basta pizzicare la fine dello stelo e le prime foglie stringendole tra il pollice e l’indice.

Se hai bisogno di potare la peperomia che viene coltivata all’esterno, allora puoi usare le cesoie se non riesci a pizzicare le prime foglie alla fine dello stelo. Prima di fare il primo taglio, immergi le cesoie in una miscela di candeggina diluita e puliscile, così non passerai accidentalmente agenti patogeni tra le piante.

Propagazione

Se scegliete di propagare la vostra peperomia, la procedura corretta dipende dal tipo che avete. La buona notizia è che queste peperomie sono facili da propagare. Il momento migliore per propagare è durante la tarda primavera e l’inizio dell’estate.

Se avete una pianta alta ed eretta, tagliate semplicemente un pezzo di stelo con una o due foglie attaccate. Mettete il pezzo tagliato in un po’ di terriccio da taglio e aspettate che decolli in circa un mese.

In alternativa, se avete un tipo di peperomia cespugliosa, tagliate una foglia vicino al centro della pianta lasciando lo stelo attaccato. Taglia lo stelo in pendenza e immergilo in un ormone radicante. Metti il gambo in un vaso contenente terriccio da taglio e ormone radicante.

Pianta di gomma Peperomia

Velocità di crescita

Questo è un gruppo eterogeneo di piante con molte che crescono più velocemente di altre varietà. Come regola generale, però, crescono lentamente. Se vuoi accelerare la velocità di crescita di questa pianta, dai più luce senza bruciare le foglie. Anche la concimazione regolare può aiutare.

Elenco dei problemi comuni e soluzioni

In generale, le peperomie sono piante sane che si riprendono senza alcun aiuto dai problemi che cercano di assediarle. Allo stesso tempo, ci sono alcuni problemi che possono assediare questa pianta, tra cui:

  • Marciume radicale – Questa malattia è causata dall’eccessiva irrigazione della pianta. Assicuratevi che il terreno della pianta sia completamente asciutto prima di annaffiarla di nuovo.
  • Macchia anulare – Questa malattia è solitamente causata dal virus del mosaico del cetriolo e provoca foglie deformate. Stacca tutte le foglie deformate e la pianta dovrebbe ricrescere sana.
  • Appassimento – Se notate che la vostra pianta sembra appassire, probabilmente non riceve abbastanza aria alle radici. Rinvasa la pianta mescolando più ghiaia nel terriccio.
  • Lumache e chiocciole – Questo è di solito un problema solo per le peperomie coltivate all’esterno. Usate un prodotto contenente EDTA ferrico di sodio, che è completamente sicuro per gli animali e per l’uomo, oppure preparate dei piccoli piatti contenenti birra.
  • Moscerini dei funghi e acari – Questi possono essere un problema su alcune piante, e possono diffondersi rapidamente. Usate un insetticida biologico per alimenti per uccidere i moscerini e gli acari prima che si diffondano ad altre piante.

Sono velenosi per gli animali domestici?

Uno dei motivi per cui molte persone scelgono di coltivare la peperomia è che non è velenosa per gli animali domestici. Inoltre si riprendono molto bene se il vostro animale domestico ne fa cadere accidentalmente uno da un tavolo o da uno scaffale.

Conclusione

Con oltre 1.000 varietà di peperomia disponibili, troverete sicuramente quella giusta per voi. Queste piante sono amate per il loro fogliame che di solito è di colore verde scuro, ma può essere rivestito di rosso o avere venature bianche che lo attraversano. Queste piante resistenti sono facili da curare e necessitano di annaffiature solo quando sono asciutte e un trattamento occasionale con fertilizzante.

Menu