Piante da appartamento

Perché il mio giglio della pace sta morendo?

Come gli altri esseri viventi, i gigli della pace hanno una serie particolare di bisogni. Se questi bisogni non sono soddisfatti, non rimarranno in vita a lungo.

Fortunatamente, i gigli della pace sono piante resistenti, il che rende possibile cambiare le cose per loro anche quando sembra che tutte le speranze siano perse.

Si tratta di diagnosticare correttamente i problemi comuni e agire prima che la vitalità del tuo giglio della pace sia spinta oltre il punto di rottura. Questo articolo darà uno sguardo ad alcuni di questi problemi e offrirà consigli per correggerli prima che sia troppo tardi.

Il problema: fogliame cadente

I fiori e le foglie del tuo giglio della pace si stanno afflosciando come se avessero appena ricevuto una brutta notizia? Cosa sta succedendo?

I gigli della pace sono piante tropicali che prosperano in condizioni di umidità. Le piante sono più felici quando sono saldamente annidate in un terreno umido (ma ben drenato).

Un modo semplice per verificare se il terreno del tuo giglio della pace è abbastanza umido è quello di infilare un dito nel vaso fino alla seconda nocca. Lo senti asciutto? Se è così, è il momento di dare al tuo giglio della pace qualcosa da bere.

La soluzione: Annaffiature più frequenti

Prendi l’abitudine di annaffiare il tuo giglio della pace almeno una volta alla settimana se non lo stai già facendo. Potresti aver bisogno di aumentare la frequenza delle tue annaffiature se vivi in una zona con bassa umidità media o se usi costantemente il tuo condizionatore d’aria.

Ogni volta che annaffi la tua pianta, continua a versare l’acqua finché non cominci a vedere il deflusso che esce dal fondo del contenitore. In questo modo, puoi essere sicuro che il terreno è completamente saturo.

Il problema: macchie o striature marroni

Ci sono lesioni marroni che attraversano le foglie del tuo giglio della pace, una volta senza macchie? Perché succede?

Lo scolorimento scuro è di solito un sintomo di scottature solari. Nel loro habitat naturale, i gigli della pace si trovano nella parte superiore ombreggiata delle foreste tropicali. In altre parole, non sono abituati ad assorbire un’intensa luce solare diretta.

La soluzione: Dagli un po’ d’ombra

La ragione per cui stai incontrando questo problema è che hai recentemente spostato il tuo giglio della pace da un luogo ombreggiato a un’area che riceve piena luce solare. La cosa migliore che puoi fare è spostarlo di nuovo nello spazio ombreggiato. I gigli della pace fanno meglio in luoghi con sole parziale, come un portico schermato o una mensola nella parte interna della stanza.

Resisti all’impulso di tagliare la tua pianta per ora. Invece, osservala da vicino e assicurati di continuare con le annaffiature regolari. Il giglio della pace dovrebbe migliorare col tempo.

Una volta che il tuo giglio della pace ha fatto spuntare alcune nuove foglie sane, sentiti libero di tagliare il fogliame interessato.

Il problema: Foglie ingiallite

Il tuo giglio della pace è passato da un verde vibrante ad un imbarazzante giallo banana acerbo, dandogli un aspetto malaticcio? Qualcosa deve cedere.

Quando un giglio della pace inizia a diventare giallo, significa una delle due cose: eccessiva irrigazione o mancanza di nutrienti essenziali. Il modo più semplice per determinare quale delle due è andare dall’età della tua pianta.

La soluzione: Controlla il tuo drenaggio o fertilizza come necessario

Le piante più giovani tendono ad ingiallire a causa dell’eccesso d’acqua. Esegui un rapido test del terreno immergendo il dito in un paio di centimetri. Se il terreno è paludoso, è molto probabile che tu abbia a che fare con un drenaggio inadeguato.

Rinvasa il tuo giglio della pace in un contenitore con un foro di drenaggio più grande (o più fori). Puoi anche modificare un contenitore che ti piace di più praticando nuovi fori o aumentando le dimensioni dell’apertura esistente. La prossima volta che innaffi la pianta, rimane meno liquido.

Se il tuo giglio della pace è un po’ più vecchio, potrebbe soffrire di una carenza di nutrienti. Questo si verifica quando le radici hanno esaurito le sostanze nutritive disponibili nel terreno circostante.

Questo può sembrare terribile, ma non è niente che uno spruzzo di fertilizzante liquido non possa risolvere. Una regola generale è quella di fertilizzare il tuo giglio della pace una volta ogni sei settimane.

Conclusione

Come piante d’appartamento, i gigli della pace sono una specie a bassa manutenzione e facile da gestire che richiede pochissimo sforzo o coinvolgimento, purché tu sia in sintonia con le loro esigenze. Speriamo che ora tu abbia un’idea migliore di quali siano e di come soddisfarle. La vostra ricompensa sarà la comparsa di un magnifico stelo di fiori bianchi come la neve in primavera.

Menu